Chi erano e chi sono i banditi. Perché si diventa banditi. I banditi più famosi. Banditismo.

Banditi: Robin Hood

Robin Hood era dunque un ribelle e un giustiziere, che proteggeva i deboli e i buoni e colpiva i cattivi e i potenti. Per questo i contadini lo amavano e lo aiutavano. E l’appoggio dei contadini lo rendeva invincibile. Robin Hood non è mai esistito, se non nella fantasia dei poeti popolari.

Ma in tutte le società contadine sono esistiti innumerevoli ribelli che si comportavano o almeno facevano finta di comportarsi come Robin Hood. Il banditismo alla Robin Hood è una delle più antiche e delle più comuni forme di protesta e di rivolta contro I’ingiustizia e l’oppressione sociale. Di rado però il banditismo sociale ha avuto il carattere e la forza di un vero movimento rivoluzionario. Innanzi tutto, il bandito alla Robin Hood non combatte contro tutti i padroni, ma solo contro quei padroni che si dimostrano particolarmente cattivi; il suo obbiettivo non è di eliminare ogni forma di oppressione e di sfruttamento, ma solo di eliminare gli eccessi a cui l'oppressione e lo sfruttamento possono dar Luogo; per lui non si tratta dunque di modificare radicalmente

Indietro - Avanti